Omega 3

Omega 3

 L’importanza degli Omega 3

 

A cura di Gianluca D’Angelo

Gli Omega 3 sono acidi grassi polisanturi (definiti grassi buoni) e sono considerati essenziali. La loro assunzione è importante in quanto aiutano a prevenire malattie cardiovascolari o infiammatorie ed inoltre contribuiscono al benessere delle ossa, del cervello e del cuore.
La scienza medica ha iniziato ad interessarsi agli Omega 3 quando si è notato che nella popolazione eschimese il rischio di sviluppare malattie cardiache era molto basso, nonostante la dieta ad alto contenuto di grassi.
Gli acidi grassi Omega 3 (ALA, EPA e DHA) fanno parte degli acidi grassi essenziali questo significa che sono indispensabili per la salute, lo sviluppo e la crescita, ma non essendo possibile essere sintetizzati dall’organismo vanno introdotti con la dieta.
I più importanti sono quelli a “catena lunga” o meglio, gli EPA e i DHA. Questi possono essere assunti insieme (anche se in quantità molto variabili) con gran parte degli alimenti di origine marina, e in piccola parte con alcuni di origine animale, come le carni e le uova.
Il DHA ha prevalentemente funzione strutturale, è importante per lo sviluppo e la maturazione cerebrale, per l’apparato riproduttivo e il tessuto retinico.
L’EPA è il principale precursore dei leucotrieni e delle PG3 (prostaglandine della serie 3) che posseggono un’importante attività antiaggregante piastrinica.
Gli Omega 3 sono contenuti prevalentemente nel pesce, ma si trovano anche nelle noci e in alcuni oli vegetali. Dovremmo mangiarne tantissimo per raggiungere le quantità richieste quotidianamente dal nostro organismo.
Si è osservato che cuore e vasi di chi consuma più pesce (e assume quindi più omega-3 con la dieta) risultano in generale più protetti. La dose di omega-3 associata a tali benefici è, più o meno, equivalente a 1-2 porzioni settimanali di pesce, (soprattutto di pesce grasso ma anche il tonno e lo spada) e corrisponde a circa 250-500 mg al giorno degli omega-3 “a lunga catena” (EPA e DHA).

Ruolo degli Omega 3 nello sport
Chi pratica attività fisica sia agonistica che amatoriale, ed in base allo sport praticato, si espone spesso alle infiammazioni sia sui tessuti sia sulle articolazioni. Diverse ricerche hanno dimostrato che assumendo con regolarità EPA e DHA le infiammazioni possono ridursi, contribuendo a mantenere i tessuti e le articolazioni a livelli ottimali e, di conseguenza, tenere sotto controllo le infiammazioni ed in molti casi prevenirle.
L’assunzione degli Omega 3 è quindi importante per evitare questi tipi di fastidi, ma ancora più importante prevenire questi problemi che limitano la prestazione sportiva, oltre che proteggersi dalle insorgenze infiammatorie.

Nutriva Omega 3 TG è una fonte naturale di acidi grassi polinsaturi Omega-3 in forma naturale di trigliceridi che garantisce un miglior assorbimento. Nutriva Omega 3 TG è un olio concentrato ricavato da pesci di origine norvegese (sardina, sgombro, aringa). L’olio è ottenuto con un processo di filtrazione a freddo, condotta a basse temperature e sottovuoto in modo da garantire l’assenza di contaminanti eventualmente presenti nell’ambiente marino.

L’originale vetro Miron® inoltre ne garantisce la protezione e la conservazione dei principi attivi offrendo una protezione completa dalle frequenze dannose della luce visibile.

Condividi...

Lascia un commento