alimentazione

Disturbi Invernali

Disturbi  Invernali
Prevenzione e trattamento

A cura del Dr. G. Galluzzo

Proteggere il sistema immunitario rappresenta sicuramente la condicio sine qua non per affrontare al meglio le stagioni più fredde. In tal senso una corretta integrazione può indubbiamente aiutare le difese organiche nel loro funzionamento. Il presupposto ideale sarebbe quello di intervenire a sostegno del network immunitario a livello profilattico e prevenire così influenza e malattie da raffreddamento.
Si può favorire la funzionalità del sistema immunitario attraverso strategie che ne regolano/potenziano la risposta naturalmente. Dalla natura, sapiente alleata, vengono ancora una volta numerosi rimedi sia per la prevenzione sia per la cura delle sindromi influenzali: i cosiddetti vaccini naturali.
Con le piante si può modulare la risposta immunitaria ad esempio migliorando la produzione di cellule e mediatori immunitari come gli anticorpi antivirali; alcuni rimedi possono essere impiegati prima dell’insorgenza della malattia, altri dopo, altri ancora sia nella profilassi sia nel trattamento variando la posologia secondo necessità. Maggiori informazioni

Nutrizione a misura di DNA

Nutrizione a misura di DNA

La conoscenza del genoma umano e la capacità di individuare possibili polimorfismi può aiutare a prendere le giuste precauzioni e contromisure nei confronti di importanti disfunzioni dell’organismo. È ormai noto come i diversi composti presenti negli alimenti introdotti con la dieta possano influire sull’espressione genetica dell’individuo intervenendo direttamente sulla struttura del DNA.
Infatti numerosi geni presenti nel nostro DNA si attivano o disattivano in funzione della quantità e soprattutto della tipologia di alimenti ingeriti quotidianamente contribuendo a quei meccanismi molecolari alla base dell’insorgenza di alcuni disturbi dell’organismo. Maggiori informazioni

Arti inferiori e sovrappeso

Arti inferiori e Sovrappeso

A cura del Dr. S. Labruna con la collaborazione della D.ssa F. Tuzi

Primavera ed estate rappresentano le stagioni in cui si ricerca di più il benessere del proprio corpo. Il clima primaverile prima, e il clima estivo poi, favoriscono il bisogno di freschezza e leggerezza.
Tuttavia è proprio in queste stagioni in cui si lamentano maggiormente disturbi degli arti inferiori. Con l’estate, in particolare, si avverte ancora più il disagio legato a problemi di sovrappeso e/o grasso localizzato.
Si può passare da problemi come la cellulite, a problemi in cui il sovrappeso può determinare problematiche come fragilità capillare, gambe pesanti o insufficienza venosa. Maggiori informazioni

Cellulite: Rigenerare in Profondità

CELLULITE: RIGENERARE  IN  PROFONDITÀ

a cura del Dott. S. Labruna con la collaborazione della D.ssa F. Tuzi

Ormai con il termine cellulite si suole indicare non più un semplice inestetismo cutaneo quanto piuttosto un quadro patologico multifattoriale a carico del derma e dei tessuti che lo compongono e lo sostengono (pannicolo adiposo e strato muscolare), che va sotto il nome di panniculopatia edematofibrosclerotica o lipodistrofia. Si tratta di un’affezione microvascoloconnettivale con alterazioni del microcircolo arterovenoso locale, con conseguente anomala risposta del tessuto connettivo e di quello adiposo. La cellulite è quindi sia un disturbo estetico ma anche funzionale in cui si instaurano diverse condizioni fisiopatologiche, con processi degenerativo-infiammatori, che interessano microcircolo, sistema linfatico e matrice extracellulare. Maggiori informazioni

Obesità: non solo questione di peso

Obesità: non solo questione di peso

A cura di Gianluca D’Angelo

Obesità: non solo una questione di peso

Tra le varie definizioni dell’ obesità quella che rende maggiormente l’idea la descrive come una condizione caratterizzata da un eccessivo accumulo di grasso corporeo. Nella maggior parte dei casi è causata da stili di vita scorretti: un’alimentazione ipercalorica associata a un ridotto dispendio: condizione quindi ampiamente prevenibile.
L’obesità rappresenta uno dei principali problemi di salute pubblica a livello mondiale sia perché la sua prevalenza è in costante e preoccupante aumento sia perché è un importante fattore di rischio per varie malattie croniche, quali diabete mellito di tipo 2, malattie cardiovascolari e tumori. Maggiori informazioni