Cuprum C

Cuprum C

L’associazione utile nell’attività di potenziamento delle difese dell’organismo

Cuprum C è una Vitamina C in “forma catalizzata”, una miscela sinergica di Vitamina C+rame; quest’associazione grazie all’apporto simultaneo dei due elementi, è in grado di potenziare l’azione biologica della Vitamina C sin dal primo contatto con le mucose orali. L’azione della Vitamina C, infatti, è sotto la dipendenza del sistema redox e la sua capacità di ossidoriduzione (da acido ascorbico a deidro-ascorbico e viceversa) è alla base della sua azione fisiologica; questa reazione biologica è catalizzata dall’enzima acido ascorbico-ossidosi, la cui azione è rame dipendente.
La formula vitamina C+rame permette quindi di massimizzare gli effetti della vitamina C a dosi fisiologiche, inoltre ognuno dei due elementi ottimizza il proprio ruolo biologico in presenza dell’altro con una più efficace azione antiastenica, antinfettiva, antinfiammatoria ed antianemica. L ‘attività della vitamina C e’ ottimizzata dalla presenza del rame in quanto il suo catabolismo viene indirizzato verso la forma attiva anziché verso la via dei prodotti di degradazione da eliminare, il cui eccesso talvolta è responsabile di turbe digestive, sovraccarico renale di ossalati e urati (in caso di alti dosaggi).
L’associazione sinergica di Vitamina C e Rame favoriscono l’assorbimento del Ferro.

Azione antiossidante ed antinfiammatoria

Nelle affezioni infiammatorie sia acute che croniche si osserva sempre un aumento del tasso serico di rame, libero o legato a ceruloplasmina, costituendo così un marker dell’attività antinfiammatoria. Nelle affezioni reumatologiche la concentrazione del rame e della ceruloplasmina nel liquido sinoviale aumenta in modo significativo e ciò corrisponde ad una risposta fisiologica contro l’infiammazione. L’attività antinfiammatoria del rame avviene attraverso vari meccanismi biochimici: stimolazione della lisilossidasi, enzima indispensabile nei processi di
riparazione tissutale; diminuzione della sintesi di
PGE2, prostaglandine proinfiammatorie e vaso dilatatrici; aumento della sintesi di PGF2, prostaglandine antinfiammatorie e vaso costrittrici, che favoriscono la riduzione della permeabilità capillare; stimolazione dell’attività antiradicalica della SOD (contiene due atomi di rame) nei confronti dei radicali superossido, conferendogli
un’azione antinfiammatoria; azione della ceruloplasmina come accettore di radicali liberi, quindi con azione antiossidante.
Il rame non si trova nell’organismo allo stato libero, ma sottoforma di complessi proteici ai quali trasmette le sue proprietà particolari. L’azione antiossidante della Vitamina C riveste un ruolo importantissimo nelle ossidazioni che coinvolgono l’ossigeno molecolare; l’acido ascorbico favorisce altresì l’azione antiradicalica della vitamina E. L’acido ascorbico partecipa alle reazioni di ossido riduzione sottraendo o aggiungendo atomi di idrogeno alla molecola ossidandosi rapidamente in acido deidro-ascorbico (reazione rame dipendente); l’acido deidro-ascorbico è un potente agente ossidante, il quale “prendendo” a sua volta due atomi di idrogeno viene “ridotto” nuovamente in acido ascorbico nei tessuti.
La formula Vitamina C + rame funziona quindi come un sistema nel quale la Vitamina C agisce come generatore, mentre il rame agisce come catalizzatore e trasportatore, in sinergia ideale.

CUPRUM C Integratore Alimentare a base di Vitamina C e Rame, favoriscono l’assorbimento del Ferro.

Condividi...

Lascia un commento