Gambe Leggere

Gambe Leggere

Favorire la salute degli arti inferiori

a cura del Dott. S. Labruna con la collaborazione della D.ssa F. Tuzi

Con il termine sindrome delle gambe pesanti si indica una sensazione generale di pesantezza degli arti inferiori. Maggiormente diffusa tra le donne, è però una condizione che può affliggere chiunque. Spesso temporanea, tuttavia, questa sindrome può essere anche molto ricorrente e, in alcuni casi, addirittura cronica, tale da richiedere attenzione medica.
Un’insufficienza o una mancanza di circolazione sanguigna è la causa principale di questo disturbo, a cui si è maggiormente predisposti in caso di gravidanza o sovrappeso, in quanto il sovrappeso associato a queste condizioni, provoca alterazioni e/o interruzioni del flusso ematico nelle gambe; la posizione eretta o seduta per un lungo periodo di tempo favorisce inoltre il manifestarsi del problema.
Il ristagno di liquidi, sangue e linfa, rendono inadeguata l’irrorazione sanguigna con conseguente insufficiente ossigenazione e alterazione nei processi di trasporto e scambio di sostanze. Ciò determina non solo un mancato apporto di sostanze nutritive, un insufficiente approvvigionamento di ossigeno da parte dei tessuti, ed in particolare da parte dei muscoli, ma anche un’inefficiente eliminazione delle scorie metaboliche con alterazione degli scambi intercellulari, fattori che determinano un diffuso fastidio nelle gambe.
Si avverte un costante senso di pesantezza, tensione e gonfiore alle caviglie, ai piedi e alle gambe, che risultano stanche e doloranti, soprattutto dopo l’esercizio. In alcuni casi, anche durante lo stato di riposo, i sintomi persistono a lungo. Frequente è la sensazione di facile affaticamento nel compiere sforzi (es. salire le scale, camminare velocemente portando un peso, praticare un’attività fisica). La sintomatologia è poi aggravata dalle temperature elevate.
È indispensabile adottare uno stile di vita più adeguato, che comprenda delle corrette scelte alimentari, un appropriato consumo di acqua, una sana attività fisica per favorire l’elasticità di muscoli e vasi delle gambe, insieme al mantenimento di un giusto peso corporeo. Un’opportuna e periodica integrazione fitoterapica, in particolare quella gemmoterapica, può costituire l’elemento determinante per il benessere del sistema circolatorio sanguigno e linfatico delle gambe.

Castanea composta è un integratore alimentare a base di Gemme di Sorbo, Mirtillo, Castagno, Ippocastano, Olivo e Pioppo Nero. Favorisce il naturale mantenimento della circolazione e del microcircolo. (Prodotto Spagyrico).

“Testo tratto dal CAM Forza Vitale Italia srl su concessione della medesima azienda proprietaria Riproduzione riservata.”

Condividi...
Avatar
Forvit Integratori

Lascia un commento