Aesculus Hippocastanum e Sistema Circolatorio

Aesculus Hippocastanum e Sistema Circolatorio

Aesculus Hippocastanum

Le gemme di Asculus Hippocastanum hanno azione elettiva per il sistema circolatorio, in ambito gemmoterapico gli estratti sono caratterizzati da un’azione di tipo policresto e bipolare, in quest’ultimo caso può svolgere azione ipertensiva e ipotensiva, decongestionante venoso e anti-emorragico, sedativo e antispamodico, contribuisce al benessere delle vene varicose e dei capillari fragili.
È utile negli edemi da insufficienza venosa cronica, beneficio quantificabile tramite misurazione della circonferenza delle gambe. L’Aesculus Hippocastanum può contribuire alla prevenzione delle trombosi grazie alla presenza di potenti antiossidanti negli estratti delle gemme.
Il principio conosciuto come escina, blocca il rilascio di enzimi che danneggiano la parete venosa, riducono la fuoriuscita transcapillare dell’acqua e delle proteine contribuendo ad aumentare il tono venoso aumentando la vasocostrizione.
L’estratto delle gemme di Aesculus Hippocastanum contiene vari costituenti fitochimici tra cui: acido acetico, saponine triterpeniche conosciute come beta-escine, esculetina, adenina, adenosina, acido angelico, astragalina, acido indolo-3-acetico (IAA), brassinosteroidi, citochine, escina, gibberelline, acido jasmonico, sitosteroli, tannini e cellule staminali meristematiche. Azione bipolare regolatoria per stati ipertensivi ed ipotensivi; decongestionante venoso; emorroidi (anti-emorragico); azione sedativa ed antispasmodica; varici; vene varicose; fragilità capillare; teleangectasie.
Utile nell’insufficienza venosa cronica (IVC) in quanto impedisce il ristagno del sangue nelle gambe e nei piedi. Supporta la normale integrità del sistema vascolare e del tessuto connettivo. Contribuisce a mantenere pulite le superfici emocompatibili degli stent.
L’escina (principio attivo contenuto nelle gemme) riduce la filtrazione transcapillare di acqua e di proteine aumentando il tono venoso; stimola la vasocostrizione stimolando la produzione della prostaglandina F2-alfa. Stabilizza le membrane lisosomiali contenenti colesterolo limitando il rilascio di enzimi, che risulta tipicamente aumentato in condizioni patologiche croniche del sistema venoso. Migliora anche la resistenza vascolare e la tonificazione delle pareti venose.
I glicosidi triterpenici e le saponine steroidee diminuiscono la permeabilità capillare venosa e sembrano avere un effetto tonico su tutto il sistema venoso-linfatico. La rutina inibisce l’aggregazione piastrinica, rendendo il sangue più sottili e migliorando la circolazione.

AESCULUS  HIPPOCASTANUM  PSC (Plant Stem Cells). La fitoterapia embrionale rappresenta un’evoluzione della gemmoterapia classica. Entrambi i metodi utilizzano gli estratti di tessuti embrionali, ma si distinguono in termini di concentrazione. I PSC hanno una concentrazione 10 volte superiore a quella del rimedio gemmoterapico classico (LES).

AESCULUS  HIPPOCASTANUM  LES (Liquore d’Erbe Spagirico). Gli estratti LES sono prodotti tramite la macerazione di gemme, giovani getti e radicelle in una soluzione gliceroalcolica.

 

“Testo tratto dal CAM Forza Vitale Itali srl su concessione della medesima azienda proprietaria Riproduzione riservata.”

Condividi...
Avatar
Forvit Integratori

Lascia un commento