EMICRANIA

EMICRANIA

L’Emicrania

L’emicrania è un disturbo comune che colpisce circa il 13% della popolazione adulta ed è tre volte più comune nelle donne rispetto agli uomini. Interessa un 5% dei bambini, ma generalmente inizia dopo la pubertà, per avere la massima incidenza tra i 35 e i 45 anni. È spesso ereditaria in quanto viene ereditata la suscettibilità ad avere crisi di emicrania che si manifestano quando entrano in gioco uno o più dei fattori scatenanti.
L’emicrania è spesso non diagnosticata e sotto trattata. I pazienti sono spesso insoddisfatti dei trattamenti ricevuti anche nei casi di somministrazione di farmaci antagonisti selettivi della serotonina in cui il 30% dei pazienti non riceve nessun beneficio dalla somministrazione.
L’emicrania attacca l’organismo dei soggetti predisposti con una media di 1.5 volte/mese. Almeno il 10% dei pazienti soffre di attacchi settimanali. La durata media di una emicrania è di circa 24 ore e nel 20% dei pazienti la stessa può durare anche due o tre giorni.
Data la prevalenza e la frequenza degli attacchi di emicrania, non sorprende che i pazienti cerchino di integrare la loro normale dieta con integratori appositamente riconosciuti come aventi un effetto fisiologico sul benessere dell’organismo nei soggetti predisposti alle emicranie; tuttavia spesso si ignora che esiste una stretta correlazione tra la propria dieta e la frequenza e l’intensità degli attacchi di emicrania. Agnes Hartnell e il Dr. Tyler hanno identificato un elenco degli alimenti,delle sostanze chimiche e dei farmaci che possono fungere da fattori scatenanti per una emicrania.

Cibi da eliminare dalla dieta di soggetti predisposti alle emicranie
Formaggi stagionati, carni in scatola, alimenti fermentati, lieviti, agrumi, banane, fichi e uvetta, yogurt, cipolle, vino (in prevalenza rosso), superalcolici, cola, cioccolato.

Sostanze chimiche e Farmaci: Esaltatori di sapidità (monosodio glutammato), tiramina, nicotina, tirosina, dopamina, serotonina, istamina, sodio, nitrati, anfetamine, inibitori del MAO, codeina, propanololo, contraccettivi orali, saccarina e aspartame.

Hedec è integratore alimentare a base di Partenio utile per favorire il contrasto di stati di tensione localizzati. L’apporto di nutrienti specifici carenti nei soggetti ad elevata propensione alle emicranie, che se assunti con costanza favoriscono la diminuzione e l’intensità degli attacchi.

 

“Testo tratto dal CAM Forza Vitale Itali srl su concessione della medesima azienda proprietaria Riproduzione riservata.”

Condividi...
Avatar
Forvit Integratori

Lascia un commento