Sintomi delle Allergie

Sintomi delle Allergie

Sintomi Delle Allergie
Quando intervenire con una integrazione nutrizionale di piante officinali

A cura del Dr. Joseph Cannillo

I disturbi e i sintomi che contraddistinguono le allergie stagionali sono comuni a molti:
• Starnuti, spesso con naso ostruito e gocciolamento;
• Tosse;
• Prurito ad occhi, naso e gola;
• Occhi lacrimanti;
• Congiuntiviti;
• Naso arrossato dovuto ad eccessiva sollecitazione;
• Presenza di occhiaie per maggiore afflusso di sangue nei seni paranasali.
Nei soggetti non allergici, le mucose nasali trasportano con sé le particelle estranee, verso la gola, dove sono ingerite oppure espulse tramite la tosse.
Qualcosa di diverso accade, invece, nei soggetti allergici. In questi casi, appena un allergene viene in contatto con l’interno del naso tramite la respirazione, una catena di reazioni inducono il rilascio di istamine da parte delle cellule mastociti; tali sostanze inducono una contrazione dei tessuti cellulari responsabili dell’afflusso di sangue nel naso, con il conseguente rilascio di liquidi che causano il rigonfiamento dei seni paranasali, risultando in una congestione nasale.
Le istamine sono inoltre la causa degli starnuti, dei pruriti, delle irritazioni e dell’eccesso di produzione di muchi; tutti sintomi di una rinite allergica.

Allergia Alimentare Che cos’è?
È una reazione del sistema immunitario nei confronti di un alimento o di un suo componente
Quando si manifesta?
I sintomi di un’allergia alimentare si manifestano in breve tempo dall’ingestione di un particolare alimento
Quali sono gli alimenti coinvolti?
Anche se le allergie alimentari possono manifestarsi con qualsiasi alimento o componente alimentare, tra i più comuni vi sono: latte vaccino, uova, arachidi, crostacei, frutta secca, soia.

La sinergia dinamica del Fitocomplesso
Ogni pianta medicinale ha una sua composizione chimica, che comprende un numero più o meno ampio di diverse sostanze chimiche. Alcune hanno una propria azione e sono attive, altre sono considerate inerti o, meglio, regolatrici, poiché, anche se inattive, aiutano l’azione delle prime. Si distinguono così i principi attivi, sostanze dotate di attività salutistica, e i coadiuvanti, che collaborano all’attività dei principi attivi modulandone la farmacocinetica, l’assorbimento, il metabolismo, l’eliminazione e, quindi, il profilo funzionale. L’insieme di tutti questi composti e della loro interazione forma quello che si definisce fitocomplesso.
Il fitocomplesso delinea quindi la fisionomia clinica e dinamica della pianta e le conferisce una molteplicità di azione che, a seconda della parte utilizzata, permette di intervenire, come prevenzione o trattamento, in diversi disturbi e condizioni cliniche. L’attività di una pianta medicinale è da considerarsi come il risultato sinfonico di tutte le sostanze contenute nel fitocomplesso e non riconducibile ai singoli principi attivi isolati.

ALLFOR PLUS è un integratore a base di Ribes Nigrum, Liquirizia, Rafano che favorisce il benessere di naso e gola.

 

“Testo tratto dal CAM Forza Vitale Itali srl su concessione della medesima azienda proprietaria Riproduzione riservata.”

Condividi...
Avatar
Forvit Integratori

Lascia un commento